I consigli primaverili per una perfetta cucina personalizzata

Primavera in cucina

Come scegliere i materiali e i colori adatti alla primavera per i complementi d'arredo della vostra nuova cucina

La primavera viene considerata come un periodo di rinascita che segue il letargo dell’inverno. Le gemme iniziano a germogliare, i fiori si colorano di sfumature cangianti e l’aria si carica di mille sfumature di profumo. Con l’allungarsi delle ore di luce e le sempre più frequenti giornate di sole, è giunto quindi il momento di fare un makeover del nostro armadio e perché no, della nostra intera casa! Il cambio di stagione inizia dall'abbigliamento e termina nell’arredamento. L’ambiente che vediamo oggi è la cucina e più precisamente quello della cucina personalizzata. Scopriremo come combinare il nostro guardaroba primaverile con tutti gli elementi della cucina personalizzata.


Cucina personalizzata leggera e confortevole.

La prima caratteristica in comune tra i nostri vestiti, che da pesanti si fanno più leggeri e velati, e la nostra nuova cucina personalizzata è proprio quella di essere entrambe elementi non più visivamente e materialmente pesanti. Le cucine dal design tipicamente invernale sono infatti composte da materiali come la pietra e il legno scuro, che aiutano a creare una sensazione di caloroso abbraccio, che richiamano lo stare in famiglia e il ritrovarsi accanto al focolare domestico come era una volta usanza. Lo spirito primaverile è invece caratterizzato dalla voglia di essere leggeri e confortevoli, senza più la pesantezza dei cappotti in lana e senza più la necessità di raccogliersi in luoghi chiusi. La primavera è il periodo delle camminate nei parchi e delle giornate spese all’aria aperta e il design delle vostra cucina personalizzata deve rispecchiare questo spirito per essere al passo con i tempi e con la vostra voglia di novità. I materiali dei complementi d’arredo dovranno quindi essere chiari e dall’aspetto fresco e “leggero”. In questo modo l’ambiente della cucina sarà accogliente quanto quello del giardino o della terrazza, ambienti arieggiati e luminosi che richiamano le belle giornate.
 

Quali colori usare nella cucina personalizzata?

Proprio come il guardaroba primaverile che si colora di tonalità chiare e sfumate, il consiglio per la vostra cucina personalizzata è quello di scegliere dei colori, che si combinino con il vostro abbigliamento e con l'esplosione floreale fuori casa. I colori per questa primavera-estate comprenderanno diverse sfumature dall’arancione al turchese. Quelle che vi consigliamo noi per i complementi d’arredo della vostra cucina personalizzata sono:
 -    il beige-nude elegante e versatile
-    il turchese energico e fresco
-    il living coral delicato ma vitale
Tinte che richiamano il desiderio di giocosità e la ricerca di benessere, perfette per abbracciare al meglio le giornate movimentate di inizio primavera. Utilizzare dei colori in cucina è inoltre consigliato se si cerca di costruire un ambiente creativo e stimolante, in cui non trascorrere solo i momenti di pranzo e cena, ma da sfruttare in ogni momento della giornata, anche solo per rilassarsi dopo i pasti.

Materiali e colori sono quindi le due caratteristiche comuni che il vostro outfit e la vostra cucina personalizzata non devono mancare di combinare. Così oltre a sfoggiare un nuovo look, potrete essere anche fieri di mostrare la vostra nuova cucina.


Vedi anche
16/10/2017
09/07/2018
27/12/2018
15/10/2018
22/01/2018
20/11/2017
Archivio