L'arredo per la casa made in Italy di CM Linea

Cucina inox

Mobili ed accessori da selezionare e sviluppare a piacimento nell'arredo per la casa made in Italy

Se pensate alla parola “casa”, cosa vi viene in mente? 
In tutta probabilità, immagini e sensazioni legate a termini come appartenenza, calore, quotidianità, famiglia.
Quando si tratta di ideare e costruire la casa che fa per noi, dobbiamo tenere bene a mente che debba essere prima di tutto uno spazio in cui poter essere noi stessi, che ci faccia sentire a nostro agio e che rispecchi il nostro gusto e carattere peculiare.
Ecco perché arrivati al momento di doverla ammobiliare, vi consigliamo di optare per un arredo per la casa made in Italy! Grazie all’esperienza e alla professionalità di CM linea potrete scegliere in prima persona come comporre ogni elemento, avendo la possibilità di personalizzare tutto, così da riuscire a creare l’ambiente più adatto a voi. Se ora la domanda che vi sorge più spontanea è da dove partire per progettare il vostro arredamento su misura, i prossimi passi vi permetteranno di comprendere come viene ideato un arredo per la casa made in Italy, indirizzandovi verso il progetto che meglio si adatta alla vostra casa.


Com’è strutturato l’ambiente in cui si inserisce l’arredo per la casa made in Italy?

Il primo passaggio da compiere è identificare le caratteristiche dei vari ambienti che compongono la vostra casa. A seconda che siano spazi separati da muri, da divisioni mobili o open space bisognerà adottare soluzioni differenti, affiancando in maniera intelligente i complementi, in modo da riuscire a sfruttare interamente lo spazio disponibile. Le variabili da considerare tra un ambiente diviso da strutture fisse o semifisse ed uno interamente aperto sono:
-    la diffusione della luce
-    la presenza maggiore o minore di punti d’appoggio per mensole e credenze
-    la diffusione di suoni e odori
Prendiamo ad esempio l’open space, una delle soluzioni più utilizzate in questi ultimi anni all’interno di abitazioni ed uffici. L’assenza di pareti divisorie favorisce una maggiore diffusione della luce che filtra da finestre e solari, abbassando i consumi dovuti ad un più prolungato utilizzo dell’illuminazione artificiale. D’altra parte l’eliminazione di barriere facilita la diffusione di suoni e odori. Ecco che nella progettazione del vostro arredo per la casa made in Italy è importante che tutte queste variabili siano tenute in considerazione e che per ogni spazio venga ideata la soluzione che elimini le difficoltà che potrebbero insorgere.


Come scegliere il design dell’arredo per la casa made in Italy?

Una volta schematizzata la struttura dell’ambiente in cui verrà inserito l’arredo per la casa made in Italy e compreso come collocare tutti i complementi in modo da soddisfare le variabili appena analizzate, si potrà passare alla fase più creativa del progetto, ovvero quella del design. Sebbene lo stile sia considerato essenziale per quanto riguarda la sfera estetica ed essendo diventato uno dei punti cardine dell’intera progettazione (per approfondimenti sul design d'arredo leggete il nostro articolo dedicato), esso è altrettanto indispensabile nel permettere un utilizzo più o meno agevole dei vari complementi d’arredo. Sempre prendendo ad esempio la vostra cucina open space, optare per un piano cottura ad isola è sia una scelta di design che una scelta funzionale. Oltre ad essere una soluzione di tendenza è infatti corredata da tecnologie all’avanguardia che impediscono la diffusione di odori grazie alle moderne cappe d’aspirazione, rendendo perfettamente funzionale l’intero ambiente condiviso con il salotto.
In questo modo il vostro arredo per la casa made in Italy diverrà sofisticato e sempre al passo con le ultime novità!


Vedi anche
25/06/2018
20/03/2017
26/02/2018
17/10/2016
21/05/2018
26/03/2018
Archivio